Volkswagen Golf GTI: listino prezzi 2022, scheda tecnica e prestazioni

  • Volkswagen Golf GTI tre quarti anteriore
  • Volkswagen Golf GTI interni
  • Volkswagen Golf GTI interni 1
  • Volkswagen Golf GTI profilo
  • Volkswagen Golf GTI
  • Volkswagen Golf GTI anteriore
  • Volkswagen Golf GTI tre quarti anteriore 1
  • Volkswagen Golf GTI tre quarti anteriore 2

La Volkswagen Golf GTI è la versione sportiva "iconica" della compatta tedesca. Con il suo look grintoso ma non pacchiano e la sua potenza giusta, rimane uno dei punti di riferimento per le sportive da utilizzare tutti i giorni.

Sotto il cofano c'è il motore 2,0 litri TFSI turbo da 245 Cv e 370 Nm di coppia, abbinabile sia al cambio manuale, sia alla trasmissione DSG doppia frizione a 7 rapporti. L'auto scatta da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e raggiunge i 350 km/h di velocità massima.

A mettere a terra la potenza ci pensano le ruote anteriori con l'aiuto di un differenziale a slittamento limitato XDS, che si avvale di un controllo elettronico e due frizioni.

Dentro troviamo gli interni moderi e di altissima qualità della Golf 8, con tanto di sedili con motivo tartan rosso e dettagli sportivi. La strumentazione digitale Digital Cockpit e i servizi We Connect di Volkswagen la rendono moderna e connessa, grazie anche ai servizi di streaming, web radio e tutti i sistemi connessi come il traffico in tempo reale e i parcheggi. Il listello della griglia anteriore è illuminato, i fendinebbia a LED formano una X aggressiva e riconoscibile.

La storia delle GTI

La Volkswagen Golf GTI è un’icona tra le compatte sportive. Debutta nel 1976 al Salone di Francoforte, creando di fatto il segmento delle compatte ad alte prestazioni.

Sportiva nel look ma educata e ben rifinita per l'uso di tutti i giorni, la GTI era un'auto davvero completa. Gli interni sono di ottima qualità, con i tipici sedili Tartan che sono diventati un segno distintivo, insieme al pomello del cambio a forma di pallina da golf e alla linea rossa sulla griglia frontale.

Il motore quattro cilindri 1.6 aspirato ha 110 CV e 136 Nm di coppia e grazie al peso di soli 800 kg della Golf, le prestazioni sono di alto livello, con 180 km/h di velocità massima.

Il cambio a 5 rapporti dispone di una quarta più corta per favorire la ripresa e una quinta di riposo.
Lo schema delle sospensioni anteriori è McPherson, mentre quelle posteriori seguono uno schema a bracci longitudinali interconnessi.
Nel 1982, in seguito al restyling, il motore 1,6 litri viene sostituito con un 1,8 litri da 112 CV (solo 2 Cv in più) e 153 Nm di coppia.

Golf GTI seconda generazione 1985

La seconda serie di Golf Gti, quella del 1985, monta il 1.8 da 112 CV degli ultimi esemplari della Mk1, ma nel 1986 arriva una versione 16V da 139 CV in grado di spingere la Golf GTI fino alla velocità massima 208 km/h.

La terza generazione del 1991

La terza serie di GTi al lancio del 1991 monta un 2.0 benzina 8 valvole, ma l’anno dopo arriva la versione da 115 CV e 16V da 150 CV. La Golf GTI terza serie passa da 0 a 100 km/h in 8,7 e raggiungeva la velocità massima di 215 km/h. In seguitò arrivano anche le versioni 2.0 da 115 CV, la 2.0 16V da 150 CV anche una versione diesel 1.9 TDI da 110 CV.

La quarta serie del 1998

La quarta serie della Golf GTi monta un motore 1.8 turbo a benzina quattro cilindri da 150 CV con ben 5 valvole per cilindro, ma esiste anche una versione VR5 con motore cinque cilindri benzina da 170 Cv.
La versione speciale GTI Edition 25 invece monta un motore 1,8 litri turbo da 180 Cv.

la Quinta golf gti del 2004

La quinta serie di Golf GTI torna ad avere la canonica linea rossa sulla mascherina frontale, seppur rompe la linea "classica" optando per un look più affusolato. Sotto il cofano c’è un 2.0 TFSI turbo a benzina in grado di prdourre 200 Cv.

la golf gti vi del 2009

La sesta serie è un'evoluzione della quinta in tutto e per tutto: motore  2.0 TSI da 210 CV e 280 Nm, 0 a 100 km/h in 6,9 secondi e 240 km/h di velocità massima. Svariate anche le versioni speciali: la versione celebrativa per i 35 anni "Edition 35" dispone di 235 CV, mentre la Golf GTI Performance 230 CV monta un differenziale autobloccante meccanico. Nel 2016 è debutta anche una versione Golf GTI Clubsport da 290 CV di potenza.
Viene presentata anche una versione Clubsport S in occasione del Wörthersee 2016: solo 400 esemplari per una versione a due posti alleggerita con motore 2.0 TSI da 310 CV.

la golf "sette" del 2012

La settima serie di Golf GTI prevede una versione “standard” da 230 Cv, mentre la versione Clubsport ne produce 245 Cv. Tra le edizioni speciali troviamo la Golf GTI TCR con motore 2.0 TSI da 290 CV e 380 Nm di coppia , sufficienti per lanciarla da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi e di spingerla poi fino a 260 km/h di velocità massima.

Dati Tecnici Volkswagen Golf GTI

lunghezza Lunghezza
429 cm
larghezza Larghezza
179 cm
larghezza Altezza
148 cm
bagagliaio Bagagliaio
374 l
porte Porte
5
posti Posti
5

Volkswagen Golf GTI Benzina

Prezzo
(euro)
cm3 kW-CV Coppia
(Nm)
Velocità
(km/h)
0-100 Consumo
(km/l)
Golf GTI 2.0 TSI GTI 43.050 1984 180-245 370 250 6,4 13,5
Golf GTI 2.0 TSI GTI DSG 45.050 1984 180-245 370 250 6,2 13,7